Chiusa con tanti miglioramenti la stagione delle giovanili della Costa d’Orlando

Si è conclusa ieri al “PalaValenti” di Capo d’Orlando contro Patti la campagna sportiva delle giovanili dell’Irritec Costa d’Orlando. Ultima compagine ancora impegnata nella fase ad orologio era l’under 13 di coach Guido Vittorio che, dopo la sconfitta di Cefalù, si è arresa anche nel derby contro i bianconeri, chiudendo un’annata comunque molto positiva. Fase ad orologio centrata grazie ad un buon finale di stagione regolare dei paladini. Nonostante tanti infortuni e assenze pesanti, i biancorossi hanno superato in esterna 55-59 il Minibasket Milazzo, si sono imposti 59-43 su Patti prima di arrendersi alla corazzata Candichtfrucht Barcellona.

Soddisfatto del lavoro svolto dai giovani atleti biancorossi coach Guido Vittorio: «Non posso che ringraziare i ragazzi per l’impegno profuso in questi mesi – confessa l’allenatore paladino -. Ogni squadra ha fatto passi da gigante e questo è stato possibile grazie alla disponibilità mostrata da parte di tutti. Con l’under 13 ci siamo tolti belle soddisfazioni. Nell’ultimo scorcio di stagione abbiamo pagato qualche assenza che ha accorciato le nostre rotazioni ma che ha permesso ha chi aveva giocato di meno in precedenza di accumulare minuti ed esperienza. In ogni caso, per tutte le categorie è stato un anno importante di crescita, sia dal punto di vista cestistico che dal punto di vista personale. Ritengo la Costa d’Orlando abbia intrapreso la strada giusta, un percorso che seguiremo anche l’anno prossimo con lo stesso entusiasmo di sempre».